<Sec. XVIII-XIX> Moglie di Herbert Wollmann.

Voci di rinvio
Wollmann, Helene
Segno di possesso: Ex libris

FC - ISDA Z 0252, sul contropiatto anteriore, ex libris calcografico (mm 160 x 103) raffigurante Medusa sostenuta da due figure maschili inginocchiate: AUS DEN BÜCHERN | HERBERT WOLLMANN | UND FRAU HELENE GEB-KRUG. Alla base del disegno le iniziali incise: S. L.
L'ex libris reca inoltre in basso a destra la firma a grafite dell'autore: S. Lipinsky Roma 1922.

Sigmund Lipinsky <1873 - 1940> pittore e incisore tedesco formatosi a Berlino, si trasferì a Roma nel 1902, ove fu molto attivo e iniziò a dedicarsi all'incisione di stampe ed ex libris. Cfr.: Benezit, v. 8, p. 704; Thieme-Becker, v. 23, p. 265; Gruppo romano incisori artisti: 1921, Roma 1988, pp. 74-76; E. Bragaglia, M. A. Gai [a cura di], Sigmund Lipinsky: ex libris, Latina 1992, n. 71; Artisti a villa Strohl-Fern: luogo d'arte e di incontri a Roma tra il 1880 e il 1956, Roma 2010, p. 169.

Biblioteca di appartenenza

FC - Biblioteca della Fondazione Giorgio Cini

Numero seriale: 1022 Autore: IM