Probabile prelato della famiglia Baruffaldi di Ferrara, anche se l'acronimo non risulta appartenere a nessuno dei componenti noti della famiglia ferrarese. Cfr.: A. Paolini, Dalla penna d'oca al torchio (Quattrocento e Cinquecento), Biblioteca Riva del Garda 2017, p. [37].

Segno di possesso: Timbri

SBT-RIVA A-155, sulla I carta di guardia anteriore timbro tondo ad inchiostro nero (Ø mm 40) con stemma alla fascia rialzata e centrata rossa, sormontata da una stella, accompagnata in punta da tre vulcani ardenti posti uno accanto all’altro in fascia,  riferibile alla famiglia Baruffaldi di Ferrara, sormontato da cappello da prelato con sei nappe, con epigrafe P.A.B.N.R.

L'esemplare presenta sulla I carta di guardia anteriore margine superiore una nota di possesso manoscritta.

 

 

 

 

 

Biblioteca di appartenenza

SBT-RIVA Riva del Garda Biblioteca civica

Numero seriale: 1625 Autore: MA