<1887-1954>. Laureato a Vienna in geologia, ebbe amico e collaboratore negli studi naturalistici Cesare Battisti, il quale divenne in seguito suo cognato. Nel 1915 riparò nel Regno d'italia e si arruolò volontario nell'esercito italiano. Nel dopoguerra riprese gli studi, in particolare di geologia e petrografia, e si occupò dell'incremento  e sviluppo del Museo di Storia naturale di Trento. Nella sua molteplice attività scientifico-tecnica un posto notevole è tenuto dagli studi sui problemi minerari del Trentino e su questioni di idrogeologia applicata.
Cfr. Storia del Trentino: personaggi della storia trentina, a cura di Sergio Benvenuti, vol. IV, Trento: Panorama, 1988, p. 114.

Data di nascita
1887
Data di morte
1954
Segno di possesso: Timbri

SBT- FMST BAT 4284, sul piatto anteriore e sul frontespizio: Dott. GIOV. BATTISTA TRENER | EX LIBRIS

Biblioteca di appartenenza

SBT-FMST Trento Biblioteca della Fondazione Museo storico del Trentino

Numero seriale: 1782 Autore: FR