Potrebbe trattarsi del dottore in legge originario di Ala che il 3 marzo 1679 rogò la procura che nominava il dott. Madernino Gresta procuratore della città di Ala in una controversia portata di fronte al tribunale dell’Austria Superiore.

Cfr.: A. Gonzo, Gli incunaboli e le cinquecentine della Biblioteca Comunale di Ala, Trento 2000, p.338

Segno di possesso: Note di possesso

SBT- ALA C D 444 13 verso del frontespizio ms.: | Libbro di mi Donatto Perezzolli di Alla 4° Vichariatti |

Biblioteca di appartenenza

SBT-ALA Biblioteca comunale

Numero seriale: 2874 Autore: EC