<1651-dopo il 1704> nato a Zara, fu Canonico e Vicario Generale della diocesi. Studioso della lingua slava in cui tradusse i primi due canti dell'Eneide, pubblicandoli nel 1688. Cf. S. Gliubich, Dizionario biografico degli uomini illustri della Dalmazia, Vienna 1836, p.317.

Voci di rinvio
Joannis Zanottus
Tanzlinger