<1604-1678> Dopo un cursus honorum politico-diplomatico che lo condusse al vescovato di Brescia e al cardinalato, Morosini fu eletto dal Senato patriarca di Venezia (1644), carica che detenne per 34 anni. Durante il suo patriarcato, il piĆ¹ lungo nella storia della Repubblica, fu finanziatore della Serenissima per la lunga guerra di Candia e mediatore nei diversi scontri fra laici e mondo eclesiatico cittadino. Sempre sotto il suo patriarcato si svolsero due sinodi diocesani (1653,1667). Cfr.: DBI, v. 77(2012).

Data di nascita
1604
Data di morte
1678
Voci di rinvio
Mauroceno, Giovanni Francesco
Segno di possesso: Ex libris

RAVCL - F.A. 014 002 A3, sulla controguardia anteriore ex libris tipografico con stemma della famiglia Morosini e la scritta: Ioannes Maurocenus

Biblioteca di appartenenza

RAVCL - Biblioteca Classense

Numero seriale: 3322